skip to Main Content
Anteprima X Edizione A Cagliari. Presentazione Del Libro “L’Alternos. Il Romanzo Della Sarda Rivoluzione”

Anteprima X edizione a Cagliari. Presentazione del libro “L’Alternos. Il romanzo della Sarda Rivoluzione”

Anteprima X edizione Festival Premio Emilio Lussu
Cagliari, Fondazione di Sardegna
via San Salvatore da Horta 2
Venerdì 15 marzo 2024, ore 17,30
ingresso libero
Proseguono le anteprime del Festival Premio Emilio Lussu 2024.
Vi aspettiamo per la presentazione del libro “L’Alternos. Il romanzo della Sarda Rivoluzione” (Edizioni Condaghes, 2024), di Vindice Lecis
Dialoga con l’autore il giornalista Vito Biolchini.
Sinossi:
Quando il sanculotto bonese Antonio Arras ritorna in Sardegna dopo aver preso parte alla Rivoluzione in Francia, non è certo che i sardi siano pronti ad accogliere le idee di rivolta e uguaglianza di cui è segreto portatore. All’inizio del 1793 vedrà con i suoi occhi il fallimento dell’annessione della Sardegna alla Francia, ma presto entrerà in contatto con le menti progressiste della Sardegna. Tra queste il giudice della Reale Udienza Giovanni Maria Angioy, che si rivelerà deciso oppositore delle ingiustizie causate, da un lato dal governo dei Savoia e, dall’altro, da secoli di vessazioni feudali.
Arras sarà testimone e protagonista con altri dell’ondata di ribellione che agita l’isola da un Capo all’altro e vede coinvolto ogni strato della sua popolazione. Dalla borghesia di Cagliari che chiede che i sardi prendano parte alle cariche pubbliche, alle campagne, dove giovani braccianti come gli ittiresi Baingio e Michela sono costretti a cedere ciò che guadagnano nei campi agli impietosi feudatari, fino ai printzipales logudoresi, schierati al fianco dei lavoratori per l’abolizione di un sistema disumano.
Un romanzo che ricostruisce l’atmosfera del triennio rivoluzionario facendo rivivere i grandi avvenimenti (l’assalto francese, la cacciata dei piemontesi, i moti antifeudali nelle ville, l’assedio di Sassari, il trionfo e la sconfitta di Angioy) e le personalità che lo hanno caratterizzato (dall’Alternos a Mundula, da Cillocco a Obino, da Muroni a molti altri, anche di parte avversa). Visti con gli occhi dei protagonisti invisibili, vere anime del romanzo.

Vindice Lecis (Sassari, 1957). Giornalista, ha lavorato per 35 anni nel Gruppo editoriale “L’Espresso”. Per Condaghes ha pubblicato i romanzi storici: Buiakesos: le guardie del giudice (2012); Il condaghe segreto (2013); Judikes (2014); Rapidum. La cohors II sardorum ai confini dell ́impero (2015); Le pietre di Nur (20162); Hospiton (2017), Ospitone. Dux Barbarie (2018), La conquista (2020) e il libro inchiesta Ollolai e le case a un euro (2019).
Ha scritto inoltre il saggio Lotta al terrore. Il Pci contro neofascisti e Br (2022) e i romanzi: La resa dei conti (2003), Togliatti deve morire (2005), Da una parte della barricata (2007), Golpe (2011), La voce della verità. Storia di Luigi Polano il comunista che beffò Mussolini (2014), L’infiltrato (2016), Il nemico (2018), Il visitatore (2019), Il cacciatore di corsari (2020), L’ombra del Sant’Uffizio (2022) 

 

 

Questo sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su "ACCETTA" o proseguendo con la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies.

Back To Top