skip to Main Content
Informativa sulla privacy Cookies-policy 3280615046 - 3408853138 - 3280951378 info@festivalpremioemiliolussu.org
Anteprima Festival – Presentazione Del Libro Di Paolo Lagazzi

Anteprima Festival – Presentazione del libro di Paolo Lagazzi

Giovedì 18 luglio ore 20 presso l’Hostel Marina di Cagliari, scalette San Sepolcro 2

Presentazione del libro ” Come libellule fra il vento e la quiete. Fluttuando fra Giappone e Occidente” di Paolo Lagazzi (edizioni La vita felice, 2019). L’autore dialoga con Alessandro Macis.

Paolo Lagazzi, nato a Parma nel 1949 e da anni risiede a Milano. È autore di numerosi saggi, fra cui Rêverie e destino (Garzanti 1993), Per un ritratto dello scrittore da mago (Diabasis 1994, prefazione di Valerio Magrelli; Moretti & Vitali 2006, prefazione di Emanuele Trevi), Vertigo. L’ansia moderna del tempo (Archinto 2002), La casa del poeta (Garzanti 2008, prefazione di Bernardo Bertolucci), Forme della leggerezza (Archinto 2010), Le lucciole nella bottiglia (Archinto 2012), Come ascoltassi  il  battito d’un cuore   (Moretti & Vitali 2018), Il mago della critica (Alpes  2018). Ha scritto inoltre due libri di fiabe (La scatola dei giochi, Diabasis 2000 e La fogliolina, Editing 2006), uno di racconti (Nessuna telefonata sfugge al cielo, Aragno 2011), un’intervista immaginaria (Mondo uovo, La Vita Felice 2013) e  un romanzo ambientato fra l’Italia e il Giappone (Light stone, Passigli 2014, premio “Città di Fabriano”). Le sue conversazioni con Attilio Bertolucci raccolte in All’improvviso ricordando (Guanda 1997) sono state tradotte integralmente in giapponese col titolo Luce di Parma (Paruma no hikari, Shichosha,Tokyo 2009). Ha curato sei antologie di poesia giapponese (tra cui La saggezza dei maestri zen, Guanda 1994¹, la fortunatissima Il muschio e la rugiada, Rizzoli 1996, ristampata più volte, e Nel cielo alto  di  Kikuo Takano, Mondadori 2003) e, per i  “Meridiani”  Mondadori, le opere di Attilio Bertolucci (1997), Pietro Citati (2005) e Maria Luisa Spaziani (2012). Nel 2017 ha ricevuto presso il Gabinetto Viesseux di Firenze il premio “Montale Fuori di Casa” per la critica letteraria e la saggistica.

 

Questo sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su "ACCETTA" o proseguendo con la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies.

Back To Top